Salernitani e Baresi, fratelli non solo nel calcio ma nella vita

Click Here

Il “derby in famiglia” tra Salernitana e Bari, all’era dei social, ha apparentemente un sapore diverso. Si, perchè proprio i social danno la possibilità di espressione a tutti, anche a chi mette in primo piano un risultato sportivo rispetto ad una fratellanza che va avanti, fieramente, da decenni. Addirittura chi mette in dubbio 33 anni di saldissimo rapporto per un’esultanza, un fischio.

A scanso di equivoci, il rapporto tra la tifoseria salernitana e quella barese è più saldo che mai, come confermato da esponenti ultras di entrambe le piazze.

Purtroppo a volte qualche parola scritta per istinto, per rabbia e delusione può trasformarsi in un boomerang. Magari qualcuno nato a metà anni 90, o successivamente, non sente “proprio” questo gemellaggio. Sarebbe bello però conoscere una motivazione reale che porta a questo pensiero, qualora ci fosse. Comunque il rapporto tra salernitani e baresi non si ferma solo al calcio, vi spieghiamo perchè.

Click Here

Dalla stagione 1983/1984 le due tifoserie hanno instaurato un rapporto di grande amicizia, che si è poi tramutato in vera e propria fratellanza. Ad esempio quante volte vi è sicuramente capitato di andare in vacanza, conoscere qualcuno di Bari o provincia (magari nemmeno tifoso) che appena sentita la vostra provenienza ha esclamato prontamente “e Saliern, i fratelli”. Chissà quante volte siete stati a Bari, anche per lavoro, e vi hanno accolto con un aperitivo, una birra o un semplice “cicchett”. A volte il calcio giocato andrebbe messo da parte, perchè il rapporto tra salernitani e baresi va al di là del calcio, è un’alleanza tra popoli che si identificano nella stessa cultura marinara.

Tanti rapporti basati sul calcio si interrompono, magari anche in maniera istintiva e forse anche sbagliata (ricordo le parole del Siberiano, che sul gemellaggio rotto con il Perugia disse “è stato un errore, i perugini sono ragazzi giusti“). La fratellanza è qualcosa che difficilmente si può “rompere”, perchè il fratello è colui che prenderesti a schiaffi quando sbaglia, forse è la prima persona che mandi a quel paese quando sei nervoso, la prima persona che per rabbia uccideresti (naturalmente in senso figurato) ma forse l’unica persona che sei pronta a difendere ad ogni costo, perche è pur sempre tuo fratello.

Fino alla fine Bari e Salerno.
Frase semplicissima, ma che non va dimenticata da nessuno.

 

Ludovico Santoro

Click Here
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *